La seta

Anche la produzione di seta purtroppo provoca l’uccisione diretta di animali, e anche in maniera decisamente spietata e dolorosa direi.

La seta viene realizzata dalla raccolta dei filamenti del bozzolo creato dal baco nel quale esso in natura si rifugia per poter diventare una splendida farfalla.

Per evitare però che nel momento in cui vuole fuoriuscire la farfalla buchi il bozzolo dall’interno rovinandolo, i bozzoli vengono immersi in acqua bollente per uccidere il povero animaletto e utilizzare i filamenti senza che abbiano subito danni.

Sono necessari 1.500 bachi per ottenere circa 100 grammi di seta.

Per approfondire:

https://www.viverevegan.org/perche-i-vegani-rifiutano-la-seta/

http://www.promiseland.it/il-mondo-oscuro-e-inquietante-della-seta/

https://www.google.it/amp/s/www.vegolosi.it/diventare-vegetariani/lifestyle/cosa-indossano-i-vegani/amp/