Crostino toscano vegan

A pensarci adesso ho quasi i brividi ma da onnivora era uno dei miei piatti preferiti: il crostino toscano ovvero con la salsa di fegatelli di pollo. Sperimentando in cucina ho trovato però una valida alternativa, che ricorda molto l’aspetto ma soprattutto il sapore “originali”; sono veramente molto soddisfatta! La ricetta assomiglia a quella dell’hummus ma con alcune modifiche si ottiene un sapore del tutto diverso. Eccola:

Ingredienti:

– 100 gr di lenticchie verdi

– 2 cucchiaini di tahin

– 2 cucchiai di capperi sotto sale

– succo di 1/2 limone

– 1/2 spicchio di aglio

– 2 cucchiai di olio evo

– timo

– sale q.b.

– acqua (circa il doppio del volume delle lenticchie)

Procedimento:

Cuocere le lenticchie a fuoco moderato prestando attenzione che non si asciughino troppo, eventualmente tenere sui fornelli anche un pentolino con acqua per poterla aggiungere se necessario. Quando sono cotte (circa 20min.), l’acqua non deve essersi del tutto esaurita per poter ottenere una consistenza densa della salsa ma non troppo “fissa”. Togliere dal fuoco e aggiungere gli altri ingredienti. Frullare col frullatore ad immersione fino a che tutti gli ingredienti si saranno amalgamati bene, aggiustare di sale tenendo presente che utilizzando i capperi sotto sale probabilmente non ne occorrerà molto. Spalmare sul pane oppure… divorare a cucchiaiate!!!

Lasagne vegan a modo mio

Ecco la ricetta semplicissima delle mie lasagne vegan. Io non ho mai mangiato latticini perché non mi piace il sapore perciò non sostituisco la besciamella animale con quella vegetale, semplicemente la ometto. Lo so, somiglia più ad una pasta al forno ma per me le lasagne sono sempre stare così, sugo e “quadrati” di pasta di grano duro. Non sento il bisogno di aggiungere altro, come faccio con la pizza: l’ho sempre mangiata rossa e così continuo a fare. Per chi volesse in rete si trova facilmente la ricetta della besciamella vegetale.

INGREDIENTI

– 250gr di lasagne di grano duro ovviamente senza uova

– 150gr di lenticchie verdi piccole

– 150gr di lenticchie rosse decorticate

– 2 Carote medie

– 1 Gambo di sedano

– 1 Cipolla media

– Passata di pomodoro

– Olio evo

– Sale

PROCEDIMENTO

Preparate un ragù iniziando con un soffritto di carote, cipolla e sedano in olio evo. Aggiungete le lenticchie lavate, la passata di pomodoro quanta ne basta, sale e acqua. Lasciate cuocere almeno mezz’ora, controllando che non si asciughi troppo, aggiustando di sale e quando la consistenza delle lenticchie è morbida spengete in fuoco. Quando è quasi pronto accendete il forno a 180 gradi. Sbollentate le lasagne in acqua bollente salata per 2 minuti circa (dipende dallo spessore delle lasagne) e cominciate a comporre la teglia iniziando con il ragù e alternando gli strati. Aggiungete un pochino di olio se necessario sopra l’ultimo strato di ragù, coprite con un foglio di stagnola e infornate per circa 40 minuti.

BUON APPETITO!