Come in un film horror

Lo so vi vengono dei dubbi a volte.

Il mondo con cui siete a contatto tutti i giorni tratta gli animali peggio degli oggetti, tutto il giorno tutti i giorni. I vostri amici, genitori, parenti, colleghi, marito, moglie, fidanzati, nessuno vi segue in questo cambiamento rivoluzionario che state vivendo con orgoglio e con forza. “Come è possibile? Ok anch’io ero inconsapevole però adesso ho capito, so tutto! E l’ho spiegato a tutti loro! Perché loro non cambiano? Sono io che non riesco a spiegarmi? Oppure sono io che sto esagerando?”

A volte vi sembra di vivere in un incubo, in un assurdo film inverosimile in cui siete invisibili, in cui parlate a tutti coloro che vi stanno accanto ma loro non vi vedono e non vi sentono. Sono come degli automi con le bende sugli occhi e i tappi nelle orecchie, inconsapevoli spesso felici e perfino orgogliosi di esserlo.

Voi avete aperto gli occhi, riuscite a vedere la verità finalmente così chiara e cruda, così terribile è mostruosa e vi sentite impotenti e vorreste spaccare tutto dal nervoso. Vi sentite come se all’improvviso voi e i vostri interlocutori aveste smesso di comunicare nella stessa lingua, in un attimo come accadde per la torre di babele le parole che voi pronunciate con così tanta onestà e chiarezza risultano incomprensibili alle orecchie degli altri.

Lo so. Ci sono passata e ci sto passando anche adesso quasi ogni giorno.

Ma voglio dirvi questa cosa: per favore non dubitate di voi stessi, MAI, non su questo! Dubitate su qualsiasi altra cosa ma non su questo. Non c’è nessun motivo adesso né nessuna giustificazione potrà mai esserci per torturare e uccidere esseri senzienti. Siete dalla parte delle vittime, siete dalla parte giusta e gli animali hanno bisogno di voi, la loro unica speranza siete voi, non dovete e non potete dubitare.

Siate forti, siate pazienti e non arrendetevi mai. E pensate a me e a tutti gli altri come noi sparsi in tutto il mondo che stanno vivendo tutto questo. Non siamo soli! Grazie per essere vegan 💚