Meglio cannibali che vegani!

È disarmante spesso quello che arrivano a dire le persone per continuare a giustificare il consumo di carne e prodotti animali in generale. 

Durante una pizzata fra amici, come spesso accade, è stato tirato fuori l’ argomento della mia scelta vegan. I soliti luoghi comuni a cui sono abbastanza abituata, ma stavolta ne avrei sentita una nuova, una di quelle che sul momento ti lasciano talmente sbigottita che non sai se rispondere o lasciar perdere, tanto è assurda e incommentabile. 
Generalmente una cosa che mi sento sempre di far notare, perché con me è stata quella scintilla che a suo tempo mi ha aperto gli occhi, è di pensare al proprio animale domestico (qualora il mio interlocutore ne avesse qualcuno in casa) e di ragionare sul fatto che, se riconosciamo che questo cane o gatto che sia, possiede la capacità di provare sensazioni, sentimenti, dolore ecc., non c’è motivo di pensare che le altre specie animali non ne dovrebbero avere; non facciamo del male né tantomeno ci cibiamo dei nostri pet per questi motivi, perciò dovremmo portare altrettanto rispetto a tutti gli altri. 
Bene, la risposta che ho ricevuto è stata: “mah vedi, io mi mangerei anche il mio cane! E anche i miei figli! Se dovessi trovarmi in una condizione in cui sto morendo di fame non mi farei problemi”……
Vi assicuro che questa persona è una delle più tranquille che io conosca e che non si è mai visto né sentito che abbia fatto del male a nessuno. È gentile, disponibile ed educat* e l* conosco da tanto, tantissimo tempo. So per certo che non farebbe mai niente di simile, e ci mancherebbe. Però tralasciando il fatto che lo abbia detto senza riflettere sulla gravità della frase, mi soffermerei sul fatto che di nuovo stiamo parlando di una realtà ipotetica e fortunatamente, almeno in questa epoca, ben lontana dal verificarsi. Mi dice “SE MORISSI DI FAME…” ed è come la famosa frase “SE tu, vegano, ti trovassi su un isola deserta con un coniglio…”. Scenari immaginari e difficilmente verificabili direi.
Perché non ci basiamo sulla realtà attuale? Perché non guardiamo la realtà, in cui abbiamo la possibilità di scegliere cosa mangiare ogni giorno? Abbiamo supermercati in cui fare la spesa pieni di  frutta, verdura,  cereali, legumi, e se proprio non possiamo farne a meno, anche bevande vegetali, yogurt e formaggi vegetali, sostituti della carne, ecc. 
Abbiamo il potere di cambiare le cose, qui e ora. Non siamo al punto di dover commettere atti di cannibalismo per sopravvivere. Se pur dovessimo sfortunatamente  trovarci in difficoltà economica le materie prime vegetali che ci bastano per nutrirci in maniera adeguata costano molto meno della carne e del pesce! Di cosa diamine stiamo parlando??? Basta va’, che sennò mi sale il nervoso…….. D’altronde si sa, i vegani sono suscettibili!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...